BARBISIO > AZIENDA > I LUOGHI
 

 

I LUOGHI

 

La Valle Cervo, originariamente Sarvo, è un territorio alpino della provincia di Biella che si sviluppa lungo il corso del torrente Cervo, dalla sua foce del Lago della Vecchia a nord dell'ultimo centro abitato di Piedicavallo, fino al fondovalle del capoluogo Biella. Chiare fresche dolci acque del Petrarca ben si adatta a questo ecosistema perfetto. La Bassa Valle è conosciuta per le apprezzate attività artigianali della zona - tessile, legname - e per la presenza di numerose fabbriche per la lavorazione dei tessuti e della lana - filatura e tessitura - e per la fabbricazione di cappelli destinati soprattutto all'esportazione.

"L'anno del Signore 1755, il 6 del mese di luglio Gio Battista Bonessio, figlio di Bartolomeo del luogo Valle Cervo, è a Torino per rivolgere, con atto di sottomissione al Console di Commercio alle autorità dell'Università dei Mastri fabbricanti di cappelli, preghiera di poter tenere bottega aperta nel comune Natio. Gio Batta Bonessio giura "sulle sacre reliquie"di attenersi e osservare scrupolosamente il processo produttivo segretato. Il Gio Batta, dopo un lungo appredizzo e la laurea, dà inizio alla tradizione dei cappelli nella Valle Cervo che oggi continua nelle stesse mura." (tratto da "L'arte del cappello in Valle Cervo" curato da Luigi Spina).)